DURANTE LA SETTIMANA PIÙ CONVENIENTE !!!! Prenotate tra domenica e venerdì e beneficiate di uno sconto fino al 20%. - utilizzare il codice: Zima24

Prenota online

Percorso verso lo chalet di montagna Jagodna

Schronisko jagodna niedaleko domku całosezonowego all-season

L’itinerario è lungo 30,8 km e può essere percorso in circa 9 ore. Inizia a Duszniki-Zdrój, poi tocca Podgórze, Graniczna, Zieleniec, Lasówka, Przełęcz pod Uboczem. La destinazione finale è Spalona – lo chalet Jagodna. Vale la pena notare che dal centro All Season Lasówka abbiamo la possibilità di entrare nel percorso e continuarlo nella direzione scelta o di completare il percorso dall’inizio. La scelta spetta a voi! E cosa vi aspetta lungo il percorso? Di seguito sono riportate le attrazioni situate nelle sue vicinanze.

Stazione Duszniki-Zdrój

La stazione di Duszniki-Zdrój ha una ricca storia, che risale agli albori della ferrovia nella regione. È stata aperta nel XIX secolo, in linea con il crescente interesse dei visitatori delle terme per Duszniki-Zdrój. Inizialmente, serviva principalmente come punto di trasferimento per i passeggeri che viaggiavano in treno verso le città e le regioni vicine. La stazione, fino all’inizio della sua istituzione, ha subito molti ammodernamenti e ampliamenti, adattandosi alle mutevoli esigenze e all’aumento del traffico ferroviario. Oggi, la stazione di Duszniki-Zdrój svolge un ruolo importante nel garantire il trasporto dei residenti e dei turisti che visitano questa incantevole località termale.

Piazza del mercato a Duszniki-Zdrój

Un’affascinante piazza medievale circondata da case cittadine rinascimentali e barocche del XVI-XIX secolo. Il municipio è bellissimo, con un bassorilievo del patrono della città, San Pietro, e una colonna votiva mariana del 1725, offerta votiva per essere stati salvati dalla peste. La piazza è un luogo ideale per passeggiare, con panchine con lo stemma della città e una spettacolare illuminazione notturna. Le case a schiera del secolo nascondono molti segreti e alcune di esse sono dotate di targhe storiche che ricordano eventi come l’ospitalità del re Giovanni Casimiro o il ruolo del sindaco Paul Dengler nel promuovere la città come località termale.

Casa Chopin Manor

La casa padronale di Chopin fu costruita nel 1802-05 per attività culturali. Frédéric Chopin visitò la tenuta nel 1826 durante il suo soggiorno alle terme. In suo onore, ogni anno in agosto si tiene a Duszniki-Zdrój il Festival internazionale di Chopin.

Il maniero di Chopin attira i turisti che vogliono vedere dove il compositore visse e lavorò. Si tratta di un luogo importante per gli amanti della musica e della storia di Chopin nel cuore di Duszniki-Zdrój.

Pass per il cancello polacco

Il passo di Polskie Wrota è uno dei passaggi pittoreschi dei Monti Tavola, al confine tra Polonia e Repubblica Ceca. Si trova a un’altitudine di circa 660 m sul livello del mare e costituisce un importante percorso turistico e un luogo di grande importanza naturale.

Il Passo Polskie Wrota è circondato da caratteristiche formazioni rocciose che conferiscono al luogo un fascino unico. È una destinazione popolare per gli escursionisti e gli scalatori. Dalla sua cima si gode di una magnifica vista sulle catene montuose circostanti e sul vicino bacino di Kłodzko.

Il passo Polskie Wrota è anche un punto importante sul percorso di confine tra Polonia e Repubblica Ceca. È un luogo di importanza storica, che ricorda i vecchi tempi in cui il confine divideva l’area. Attualmente, il passo è un luogo di incontro e di scambio culturale tra i turisti di entrambi i Paesi.

Adit d'oro

La Fossa d’Oro è una grotta lunga 170 metri con un dislivello di 20 metri, creata in una lente di marmo durante il periodo della ricerca dell’oro alla fine del Medioevo. La ferrata fu menzionata per la prima volta nel 1594. Dal 1841 era aperta al pubblico, ma intorno al 1915 la grotta fu allagata. Oggi la cava non è aperta al pubblico, ma è stata protetta come luogo di svernamento per i pipistrelli.

Chiesa neoromanica di Sant'Anna

La Chiesa di Sant’Anna è una chiesa neoromanica costruita nel 1902. È la chiesa più alta dei Monti Sudety e si trova nella pittoresca cornice dei Monti Bystrzyckie. Ha una torre massiccia, una statua della Vergine Maria del 1862 e una croce del 1866. L’interno della chiesa è arredato nello stile degli anni della sua costruzione.

Riserva naturale della torbiera di Zieleniec

La Riserva delle Torbiere di Zieleniec è una riserva naturale protetta di eccezionale valore ecologico. Si trova vicino a Zieleniec, sui monti Bystrzyckie, al confine tra Polonia e Repubblica Ceca. La torbiera è un ecosistema unico nel suo genere, dominato da vegetazione torbosa come muschi, carici e piante carnivore.

La torbiera sotto Zieleniec protegge specie vegetali rare e minacciate ed è un’importante area di riproduzione e alimentazione per uccelli e animali. La ricchezza della flora e della fauna della zona attira gli amanti della natura e i ricercatori.

Tradotto con DeepL.com (versione gratuita)

Per maggiori informazioni https://all-season.pl/rezerwat-torfowisko-pod-zielencem

Chalet di montagna Jagodna

Lo Chalet Jagodna è stato costruito intorno al 1895. Attualmente la struttura opera sotto l’insegna PTTK.

La storia degli ostelli risale all’inizio del XX secolo, quando furono create le prime strutture per fornire alloggio e cibo ai turisti durante le escursioni in montagna. Gli ostelli PTTK sono stati costruiti in tempi diversi e sono stati ampliati e modernizzati più volte per soddisfare le crescenti esigenze dei turisti.

Oggi gli ostelli offrono ai visitatori camere confortevoli, sale da pranzo, ristoranti e altri servizi. Sono una base eccellente per esplorare le montagne, famose per i loro splendidi paesaggi, le formazioni rocciose uniche e la diversità naturale.

Per avere un’idea più precisa del percorso, vi invitiamo a leggere lo studio #PodróżujzKD https://tiny.pl/cmk2r.